Santissima Trinità dei Pellegrini

Trinita internoSantissima Trinità dei Pellegrini, volta principale (Servizio fotografico dell'Ufficio Stampa di Roma Capitale)

La chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini è un luogo di culto situato nel rione Regola, nei pressi di Palazzo Farnese. La sua storia è strettamente legata alla missione di accoglienza e di integrazione dei pellegrini condotta da San Filippo Neri nella capitale motivo per cui fu appellato “terzo apostolo di Roma”. Egli commissionò la costruzione della struttura all'Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità, da lui fondata nel 1548 in favore dei poveri e dei malati. Circa dieci anni dopo papa Paolo IV donò all’Arciconfraternita gli edifici dell'antica parrocchia trecentesca di San Benedetto de Arenula, nota anche come "degli Scozzesi", che furono integrati al nucleo originario. L’attuale facciata, ornata dalle statue dei Quattro Evangelisti di Bernardino Ludovisi, fu realizzata dall'architetto Giuseppe Sardi su disegno di Francesco de Sanctis, ideatore della scalinata di Trinità dei Monti.

L’interno, a croce latina con dodici colonne corinzie a base alta e capitello composito, fu quasi interamente restaurato tra il 1847 e il 1853. Di notevole importanza, nel lanternino della cupola, il dipinto “Padre Eterno ed Angeli” di Guido Reni (1612). Nella cappella della crociera destra si trova il gruppo marmoreo di “S. Matteo con angelo”, opera del Cobert, risalente al 1614.

Su proposta del cardinale Camillo Ruini, il 23 marzo 2008, Papa Benedetto XVI ha affidato la chiesa della Santissima Trinità dei Pellegrini alla comunità apostolica Fraternità Sacerdotale di San Pietro, per assicurare un'adeguata assistenza religiosa all'intera comunità dei fedeli residenti nella Diocesi di Roma che seguono la Santa Messa e tutti i Sacramenti secondo la forma extraordinaria del Rito Romano.

A sinistra Santissima Trinità dei Pellegrini, facciata (Servizio fotografico dell'Ufficio Stampa di Roma Capitale)
A destra Santissima Trinità dei Pellegrini, interno della chiesa (Servizio fotografico dell'Ufficio Stampa di Roma Capitale) 

Trinita facciataTrinita interno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANTA TRINITA' DEI PELLEGRINI nella storia

Santa Trinità del pellegrino storica

Dante Paolocci (dis.), La settimana santa a Roma. La lavanda dei piedi alle vecchie povere, alla Trinità de' pellegrini, in: L'illustrazione italiana, a. XXVI, n. 15 (9 aprile 1899)

Per maggiori informazioni sui Giubilei nella storia visita il sito della mostra ANTIQUORUM HABET

 

Fonti

I rioni e i quartieri di Roma, Volume II, anno I, fascicolo 23, pag. 537-538, Roma, Newton Compton editori srl 1989

Chiesa della SS.ma Trinità dei Pellegrini